Presente

 

Un SENSO DI INCAPACITÀ PERSONALE attraverso il quale si vive le propria vita, dove il presente è una continua conferma della propria incapacità (es. «vorrei avere piu’ autostima» , «non mi sento abbastanza capace»). Nel film Io e AnnieWoody Allen dipinge bene come si percepisce l’ansioso incapace: «Non vorrei mai far parte di un club che accetta come socio uno come me». La convinzione di essere poco capace puo’ portare in due direzioni:

  • a impegnarsi sempre di piu’ per dimostrare a se stesso e agli altri di valere, ma con un esito paradossale perchè più ci si impegna ad avere tutto sotto controllo più si finisce per perderlo;
  • oppure a trattenersi dall’agire per il timore di non fare la cosa giusta o a fare meno rispetto alle proprie possibilità in funzione della credenza «non posso aspirare ad avere di piu’» con il risultato di non essere mai soddisfatti di quello che si fa perché «avrei potuto fare di piu’ ma non l’ho fatto». Questa, per l’incapace, rappresenta la prova della sua inettitudine (la profezia si è avverata!);

Il TIMORE DI ESSERE RIFIUTATI NELLE RELAZIONI SOCIALI Chi ha paura di essere rifiutato dagli altri (spesso dall’altro sesso) crede fervidamente di non essere «abbastanza sciolto, bello, fascinoso, estroverso, di non avere argomenti…», per cui si comporta come se lo fosse davvero, evitando in via precauzionale le occasioni di contatto sociale e negandosi la possibilità di creare rapporti soddisfacenti. Quest’atteggiamento di rinuncia alimenta un senso sfiducia nei confronti di se stessi e degli altri, i quali, sentendosi rifiutati evitano a loro volta di contattarlo, confermando in modo ricorsivo la credenza iniziale del soggetto «non sono all’altezza».

Ad esempio, se un uomo è convinto di non avere fascino con le donne, si sentirà intimidito e l’effetto sarà veramente quello di essere privo di fascino. Se pensa di essere poco attraente, non prenderà mai l’iniziativa e rimarrà da solo, avendo cosi’ la prova di essere poco interessante. Si tende a costruire un sistema che si autoconferma da sè. (vedi FOBIA SOCIALE)

Annunci